TEATROIMPIRIA – “GIULIA”

TEATROIMPIRIA – “GIULIA”

di Michela Pezzani
regia di Andrea Castelletti

Venerdì 9 febbraio 2018 ore 21.00

Intero 8,00 Ridotto 6,00 (fino a 20 anni compiuti e oltre i 70 anni)

Un viaggio nel tempo e nella geografia, un viaggio nella memoria, alla ricerca delle origini. Uno spettacolo originale e coinvolgente, che vuole appassionare, sorprendere, ricordare.

L’estate scorsa. La piccola Giulia è in vacanza al mare con la mamma e il papà in Croazia, tra cartoline da spedire e bolle di sapone …ma scoprirà presto che non è una vacanza qualunque.

Uno spettacolo che corre leggero su diversi piani temporali – la seconda guerra mondiale, gli anni ‘70, l’estate scorsa – in un accartocciarsi di eventi, personaggi, storie ed emozioni, una inaspettata partitura scenica che lascerà tutti sorpresi.

Lo spettacolo è dedicato al ricordo dell’eccidio delle foibe e del dramma dell’esodo dei profughi giuliani, fiumani e dalmati. Sono tante e diverse le opinioni e le colpe, ma unica rimane la tragedia della gente comune. Uno spettacolo che non vuole spiegare tutto, bensì provocare un interesse su complesse vicende a lungo tempo taciute, senza per questo dover render conto a ideologie ed idealismi divisori, cui questo spettacolo vuole invece dire basta.

Ricordare questi fatti, a noi tanto prossimi, ci riporta ad altri casi avvenuti in passati remoti e recenti – nonché ahinoi nell’odierno – nei diversi angoli di questo nostro mondo, nel nome di follie, ideologie, fondamentalismi e di vacue smanie di potere. Andiamo in scena con l’ambizione di contribuire ad un segnale di arresto, con la voglia di pace e giustizia tra gli uomini.