Poster for the movie "Appuntamento al parco"

Appuntamento al parco

Poster for the movie "Appuntamento al parco"

Appuntamento al parco

102 min - Romance, Commedia
Prezzo: INGRESSO CON ABBONAMENTO O BIGLIETTO UNICO € 6,50
Proiezioni: 

lunedì 30 ottobre 2017 ore 20:45
martedì 31 ottobre 2017 ore 21:00
mercoledi 1 novembre 2017 ore 21:15


Sito ufficiale: 
Nazione:   United Kingdom
Regista:  Joel Hopkins
Scenografo:  Robert Festinger
Casa di produzione:  The Weinstein Company, Ecosse Films, Scope Pictures, Motion Picture Capital

Recensione

Non stiamo certo parlando di “Quarto Potere” o “Titanic”, ma “Appuntamento al parco” è una tranquilla e piacevole commedia molto english, pensata (con successo) per regalare una piacevole distrazione e qualche sorriso. Protagonisti di questa ‘anziana’ storia d’amore sono Diane Keaton, nei panni di una timida vedova ancora alla ricerca della propria strada nella vita, e Brendan Gleeson, un ‘ barbone’ che vive in una catapecchia da lui stesso costruita dentro il parco di Hampstead Heath. Il personaggio di quest’ultimo è ispirato a un uomo realmente esistito e vissuto lì, Harry Hallowes detto Harry l’Eremita, che nel 2007 ottenne la proprietà del terreno dimostrando di avervi abitato per più di 12 anni. Vista l’età media della pellicola il film non fa uso di grandi azioni nè passioni, bensì è caratterizzato da un quieto modo di raccontare gli eventi, molto soffice e delicato, in cui Diane Keaton si muove perfettamente a suo agio e permette a questo strano incontro di stravolgerle la vita e farle vedere tutto da una diversa prospettiva, seppur quietamente. Ma si sa, le rivoluzioni più grandi avvengono nel cuore. Nonostante i suoi toni da fiaba, “Appuntamento al parco” è molto realistico nelle tematiche e nelle difficoltà che affronta, come quella di trovare del terreno comune tra due persone che in comune hanno ben poco, a parte una bontà d’animo e una grande solitudine nel cuore. Scenografie tipiche della Londra cinematografica ‘da sogno’ (com’era “Notting Hill”) e colori pastello creano una cornice che non può mancare di far battere il cuore a tutti i romantici, mentre la casetta in mezzo al parco, seppur costruita con rottami e avanzi, è estremamente pittoresca, soprattutto grazie al suo piccolo orticello realizzato usando delle vecchie finestre messe in terra che lo rendono molto caratteristico.
Valeria Brunori


Cast

Diane Keaton, Brendan Gleeson, James Norton, Lesley Manville, Jason Watkins, Simon Callow, Alistair Petrie, Elizabeth Conboy, Alistair Petrie

Trama

Donald Horner (Gleeson) è un uomo selvaggio e scostante, "residente" da 17 anni nel parco pubblico di Hampstead, a Londra. Così trascorre le sue giornate, nell'abitazione improvvisata con travi e tendoni nascosta tra gli arbusti, facendo il bagno nei laghetti o andando a pesca. Un giorno Emily Walters (Keaton), un'anziana vedova americana, si imbatte per caso nel vagabondo anticonformista, interrompendo goffamente la sua routine tra i boschetti. All'inizio diffidente, pian piano Donald inizia a coinvolgere Emily nella sua sgangherata esistenza, condivide con lei la stravagante visione della società e matura sentimenti profondi di amicizia e fiducia. La donna, dal canto suo, abbraccia i principi e le rivendicazioni dell'amico, schierandosi fieramente al suo fianco nella difesa della modesta costruzione.

Foto

Trailer