OBLIVION “LA BIBBIA RIVEDUTA E SCORRETTA”

OBLIVION “LA BIBBIA RIVEDUTA E SCORRETTA”

di D. Calabrese, L. Scuda, F. Vagnarelli
Regia di Giorgio Gallione

Venerdì 28 febbraio 2020 ore 21.00

Intero 16,00 Ridotto 13,00 (fino a 20 anni compiuti e oltre i 70 anni)

 

Germania 1455, Johann Gutenberg introduce la stampa a caratteri. Conscio della portata rivoluzionaria di questa scoperta, sta per scegliere il primo titolo da stampare. Al culmine della sua ansia da prestazione bussa alla porta della sua stamperia il Signore. È proprio Dio che da millenni aspettava questo momento. Si presenta con un’autobiografia manu-scolpita di suo pugno su lastre di pietra e chiede a Gutenberg di pubblicarla con l’intento di diffonderla in tutte le case del mondo e diventare così il più grande scrittore della storia. Gutenberg cercherà quindi di trasformare quello che lui considera un insieme di storie scollegate e bizzarre in un vero e proprio best seller: La Bibbia. Tra discussioni infinite tra autore ed editore, nella tipografia prenderanno vita le vicende più incredibili dell’Antico e Nuovo Testamento, le parti scartate e tutta la Verità sulla Creazione del mondo. Per la prima volta gli Oblivion si mettono alla prova con un vero e proprio musical comico. Una Bibbia riveduta e scorretta.