Poster for the movie "Green Book"

GREEN BOOK

Poster for the movie "Green Book"

Green Book

130 min - Dramma, Commedia, Musica
Prezzo: INGRESSO CON ABBONAMENTO O BIGLIETTO UNICO € 6,50
Proiezioni: 

Lunedì 04 Marzo ore 20.45
Martedì 05 Marzo ore 21.00
Mercoledì 06 Marzo ore 21.15


Sito ufficiale:  http://GreenBookFilm.com
Nazione:   United States of America
Regista:  Peter Farrelly
Scenografo:  Nick Vallelonga, Brian Hayes Currie, Peter Farrelly
Casa di produzione:  Participant Media, Universal Pictures
Premi:  3 Golden Globe tra cui miglior film; 5 nomination agli Oscar tra cui miglior film; Bafta Miglior attore non protagonista a Mahershala Ali.

Recensione

Una strana coppia sfreccia per le strade tutte dritte e uguali del sud degli Stati Uniti. Uno davanti e uno dietro, il loro profilo a tratti partecipe, più spesso annoiato, ci accompagna in una cavalcata di alcune settimane ma anche di alcuni secoli all’inte-rno del mondo più intollerante e razzista degli Stati Uniti. Oltretutto siamo agli inizi degli anni ’60 e il tizio che guida, l’autista, è un bianco, mentre il suo datore di lavoro, seduto composto e vestito con eleganza, è un nero. Incredibile, per molti che li guardano come fossero alieni, ma soprattutto un materiale cinematografico di prima grandezza. Green Book racconta la storia realmente accaduta di un’amicizia nata per caso e consolidatasi lungo quelle strade di due persone che più diverse non si potrebbe. Tony è un buttafuori italo americano, Don un pianista di fama dal grande talento, pioniere fra gli afroamericani accettati nei circoli esclusivi della musica americana. Abita a New York, in un sontuoso appartamento, con tanto di trono, proprio sopra un tempio della musica come la Carnegie Hall, sempre solo se non fosse per un improbabile maggiordomo tuttofare indiano che sembra uscito da Hollywood Party. Tony, invece, è circondato da una famiglia numerosa, sempre riunita intorno a una tavola imbandita all’inverosimile di ogni ben di Dio, in puro stile Italian American New Jersey. Tony ha bisogno di soldi, le bocche da sfamare sono tante, e il locale in cui lavora è stato chiuso per alcuni mesi; Don, da parte sua, soldi ne ha tanti, così come biso-gno di qualcuno che lo porti in giro e organizzi viaggi e pasti. Si ride, ci si indigna, ci si commuove e si pensa anche a una storia che fino a pochi anni fa sembrava lontana e invece oggi suona molto recente. Silvia D’Ambrosio


Cast

Viggo Mortensen, Mahershala Ali, Linda Cardellini, Don Stark, Sebastian Maniscalco, Tom Virtue, Brian Stepanek, Joe Cortese, David Kallaway, Paul Sloan, P. J. Byrne, Iqbal Theba, Ninja N. Devoe, Jim Klock, Daniel Greene, Martin Bats Bradford, Anthony Mangano, Craig DiFrancia, Tracy Brotherton, Johnny Williams, David An, William E. Harris, Geraldine Singer, Rebecca Chulew, Emily LaGroue, Suehyla El-Attar, Ricky Muse, Dimiter D. Marinov, Nick Vallelonga, Leslie Castay, Mike Hatton, Jon Michael Davis, Harrison Stone, Gralen Bryant Banks, Brett Beoubay, Don DiPetta, Quinn Duffy, Jenna Laurenzo, Mike Young, Brian Distance, Kenneth Israel, Brian Hayes Currie, Jeffrey Klemmer, Kate Kuen, Elton LeBlanc, Cynthia LeBlanc, Shane Partlow, Jared Drennan

Trama

New York City, 1962. Tony Vallelonga, detto Tony Lip, fa il buttafuori al Copacabana, ma il locale deve chiudere per due mesi a causa dei lavori di ristrutturazione. Tony ha moglie e due figli, e deve trovare il modo di sbarcare il lunario per quei due mesi. L'occasione buona si presenta nella forma del dottor Donald Shirley, un musicista che sta per partire per un tour di concerti con il suo trio attraverso gli Stati del Sud, dall'Iowa al Mississipi. Peccato che Shirley sia afroamericano, in un'epoca in cui la pelle nera non era benvenuta, soprattutto nel Sud degli Stati Uniti. E che Tony, italoamericano cresciuto con l'idea che i neri siano animali, abbia sviluppato verso di loro una buona dose di razzismo.

Trailer