Poster for the movie ""

LA DEA FORTUNA

Poster for the movie ""

La dea fortuna

114 min - Dramma
Prezzo: INGRESSO CON ABBONAMENTO O BIGLIETTO UNICO € 6,50
Proiezioni: 

Lunedì 03 Febbraio ore 20.45
Martedì 04 Febbraio ore 21.00
Mercoledì 05 Febbraio ore 21.15


Sito ufficiale: 
Nazione:   Italy
Regista:  Ferzan Özpetek
Scenografo:  Ferzan Özpetek, Gianni Romoli, Silvia Ranfagni
Casa di produzione:  R&C Produzioni, Faros Film, Warner Bros. Entertainment Italia, Warner Bros Pictures Italia

Recensione

Crepuscolare, decadente e ironico. Ma anche colorato, palpitante di personaggi problematici e sbandati e inondato da una colonna sonora che lo abita dal primo all’ultimo minuto: Mina, Fossati e Diodato. Non possiamo che partire da qui mentre scriviamo la recensione de La Dea Fortuna, tredicesima regia di Ferzan Ozpetek in sala dal 19 dicembre. Un film che fa dell’inclusività, del dolore e della malattia il proprio cardine, riportando il regista italo-turco alle calde atmosfere degli esordi, al cinema sospeso e multietnico de Le fate ignoranti o di Saturno contro, dove ogni pezzo sta esattamente dove dovrebbe essere. Dopo alcune parentesi non proprio fortunate, tutto finalmente torna a funzionare: l’alternanza di melò e commedia accompagnerà lo spettatore nel mondo caro a Ozpetek popolato da coppie in crisi, famiglie disfunzionali, terrazze romane, palazzi storici e ci si commuoverà davanti alle inattese svolte della vita. La narrazione è equilibrata, i personaggi ben caratterizzati, gli attori in scena in stato di grazia: straordinariamente autentici e credibili in un ritratto dell’amore che invecchia e trascolora in qualcosa di diverso dalla passione. Basta il lungo piano sequenza iniziale a dare la misura dei toni e delle atmosfere del film: La Dea Fortuna si apre così, con un tuffo della macchina da presa che sgattaiola in un labirinto di corridoi, stanze e pareti affrescate da antiche immagini di morte, per poi staccare sulle più gioiose scene di una festa di matrimonio sopra i tetti di un quartiere popolare di Roma. La storia che ne seguirà, ispirata da una vicenda personalissima del regista, è quella di Arturo (Stefano Accorsi) e Alessandro (Edoardo Leo), una coppia consolidata, che si porta sulle spalle più di quindici anni di vita insieme. Marianna Cavalleri


Cast

Stefano Accorsi, Edoardo Leo, Jasmine Trinca, Serra Yılmaz, Sara Ciocca, Filippo Nigro, Barbara Alberti, Edoardo Brandi, Cristina Bugatty, Pia Lanciotti, Osasere Imafidon, Dora Romano, Barbara Chichiarelli, Loredana Cannata

Trama

Alessandro e Arturo sono una coppia da più di quindici anni. Nonostante la passione e l’amore si siano trasformati in un affetto importante, la loro relazione è in crisi da tempo. L’improvviso arrivo nelle loro vite di due bambini lasciatigli in custodia per qualche giorno dalla migliore amica di Alessandro, potrebbe però dare un’insperata svolta alla loro stanca routine. La soluzione sarà un gesto folle. Ma d’altronde l’amore è uno stato di piacevole follia.

Foto

Trailer